19 marzo 2011

Costruire un pollaio a costo zero in due ore!

Ecco, molti che arrivano a questo post si aspetteranno di leggere un manuale che illustri uno schema per costruire un pollaio... no questo pollaio non ha schemi.
Questo pollaio è costruito completamente con materiali di scarto, recuperati in più volte e conservati in attesa di un efficace utilizzo. Il motivo di questo post è mettere in evidenza che le energie, intese come risorse già disponibili, sono sufficienti per raggiungere una certa autosufficienza senza dover far ricorso alle "scorte personali".
Qualcuno avrà già letto in questo blog giorni fa che avevo recuperato un cassone di legno, con il pretesto di farci un pollaio. Oltre al cassone sono capitate in questi giorni anche alcune lamiere di un vecchio box sradicate dal vento. Il box era di un confinante del mio confinante e le lamiere non interessavano a nessuno.

Molti degli oggetti che compriamo adesso non sono buoni a niente, con l'euforia del momento compriamo cose di materiale sintetico non riciclabile, non riutilizzabile, creato per durare un niente che finisce in breve tempo nella spazzatura creando nuovi problemi.

Torniamo al pollaio; ieri pomeriggio ero ispirato, avevo voglia e anche necessità di fare un pollaio. Non è stato difficile, avevo già tutto l'occorrente: i molari che sorreggono la struttura ce li avevo da tempo, le tavolette in parte erano di "corredo" col cassone, la persianina l'ho trovata sempre alla stessa isola ecologica insieme ad un'altra persianina e una cassettiera dello stesso colore. In più c'è il tetto che è la porta di lamiera del box e i chiodi non mancano mai. Tutti questi materiali sono di recupero (meno i chiodi).
Adesso non vi spiegherò come l'ho costruito passo per passo, non ci riesco, vi lascio la foto. Vi dico solo che il tutto è stato assemblato in poco più di DUE ore.



















Si lo so, penserete, da dove escono i polli? in effetti ancora non è finito, è mio stile non finire mai una cosa quando la comincio, ci sono sempre dei ripensamenti ;-)

AGGIORNAMENTO del 22/04/11

Ripensamenti a parte, il pollaio ha avuto una certa evoluzione, non sono ancora riuscito a fare una recinzione ampia come vorrei, ma intanto le due galline e le due anatre (maschio e femmina) vivono assieme in uno spazio di circa 4 m²





12 commenti:

luby ha detto...

ma quanti polli ci devi mettere?
sembra piccino...
tanto di cappello per l'operato e la velocità di costruzione!

Fer Mala ha detto...

PERFETTO! ciao

Harlock ha detto...

luby: ...solo qualche gallina per le uova. grazie!

Fer Mala: speriamo :) grazie anche a te!

aboutgarden ha detto...

bel pollaio! e poi che soddisfazione usare tutto di recupero...lo dipingi?
simonetta

TroppoBarba ha detto...

Ortolano Barbuto cerca villa per vacanze ecologiche. ;^)

maioma ha detto...

Ciao Capitano
bello il pollaio , una volta finito dovrai abituare gli animali ad entrare ed uscire , se fossi in te gli insegnerei anche a chiudere la porta . : ) : )

Noi qui a casa ve , ci stiamo dedicando al reciclaggio di legno dei pallet per un pollaio di quaglie , vedremo cosa succede alla fine .
Saluti .

Anonimo ha detto...

wow! ma tu sei un muso!
questo non è un pollaio ma un residence 3 stelle, fagli pagare la tassa di soggiorno alle galline :-).

barbara m.

Harlock ha detto...

simonetta: diciamo che non ho puntato troppo alla bellezza, ma si può migliorare ;)
non avevo pensato a dipingerlo, però un po' di olio di lino non gli farebbe male.

TroppoBarba: villa? ...quì c'è solo qualche capanna!
se ti va, si piazza una tenda così fai il guardiano del pollaio :-D

maioma: un'sarà mica difficile insegnargli a chiudera la porta?! altrimenti qualcuno dovrebbe insegnarmelo come si fa ad insegnare alle galline a chiudere la porta!!

ottima scelta, le uova di quaglia sono ideali per le bambine.

barbara: certo che pagheranno la tassa di soggiorno... pagheranno con uova tutti i giorni ;)

TroppoBarba ha detto...

Ma che tenda. Sacco a pelo sotto le stelle... ;^)

semola ha detto...

Complimenti... un pollaio dal niente.
Sei un grande.

valerio cialdoni ha detto...

Ottimo! sia per lo spirito di recupero sia per il risultato. Molto bellino.
Una domanda. per proteggere i polli dagli animali tipo volpi e faine (che dalle mie parti fanno delle carnificine) come fai? è abbastanza sicuro? I polli entrano dentro la sera e tu vai a chiuderli?
Grazie
Valerio

Harlock ha detto...

Grazie Valerio!
in effeti c'è stato qualche problema con la volpe, sono stato costretto a fare una recinzione più sicura.
Avevo bisogno di più spazio ed ho cambiato locazione al pollaio rispetto al luogo iniziale, ho acquistato una rete plastificata alta 220 cm e ne ho interrati 20, in modo che anche scavando, la volpe, non riesce ad entrare.