28 aprile 2013

Via il tunnel!

Sta per arrivare una settimana calda, per non rischiare di trovare la verdura cotta prima ancora di coglierla ho preferito togliere il nylon dall'orto.
Posso dedicare solo pochi minuti per volta all'orto, per questo l'orto diventa uno stupendo caos!


Il galletto mugellese (notare come è cresciuto) mi osserva, aspetta che abbia finito di pacciamare per chiamare le sue pollastre a razzolare proprio dove ho seminato le carote ...c'è dei bellissimi vermetti lì sotto!!


La pacciamatura è fatta con il famoso carbone e la paglia.




8 commenti:

luby ha detto...

io ho utilizzato delle cortecce e un poco di carbone, non ho un galletto ma un cane curiosone si :)

Harlock ha detto...

il cane ce l'ho anch'io, ma è curioso solo per le cose gli interessano :)

Dam Frot ha detto...

io il nylon lo lascio tutto l'anno aprendo però porte e finestroni laterali. i risultati sono garantiti su pomodori, melanzane e peperoni. zero malattie e produzione incredibile. per zucchine e cucurbitacee purtroppo no!e contro le galline e erbacce uso delle sottili lastre di pietra attorno alle piantine!

Harlock ha detto...

@ Dam Frot,
io non ce lo potrei lasciare, perché quando tira vento, all'uliveto, porta via anche gli alberi ;)

per le galline ci ho messo la rete che uso per proteggere le viti dai merli!!

semola ha detto...

Bello il gallo da guardia.....
..... e complimenti.
Da quando ho "lasciato" da te è nata un'azienda agricola.
Grande!

Harlock ha detto...

...fa tanto il grosso ...pesa meno di un chilo :)

un'azienda è po' troppo, diciamo una palestra per futurologi realisti!!

Elisa ha detto...

Ciao mi fa piacere sapere che c'è molta gente che ama la natura, pensa che io e mio marito abbiamo un'officina di nome Salima con tanto verde, non ci piaceva stare troppo su strada, abbiamo anche un signore che ha le galline, che bello ci porta l'uovo fresco!
Ho anche una cagnolina che ci fa compagnia , molto dolce.
Ho letto che anche tu hai un cagnolino, sono sempre più convinta che chi ama gli animali sono persone speciali!

Harlock ha detto...

ciao Elisa,
la natura siamo noi, tutto quello che creiamo è un derivato della natura. Quello che non è naturale è pensare che possiamo fare a meno di coltivarci il cibo :)