08 febbraio 2007

Senza Sole

Una vita senza Sole, partire la la mattina all'alba e tornare la sera dopo il tramonto,
vedere tutto il giorno solo fili, stoffa e telai.
Vivere sotto la luce artificiale di lampade al neon, con tappi per le orecchie e a volte anche mascherine per non respirare la polvere.
Questa non è la vita che sognavo da piccolo, quando ero sudicio e povero, ma libero e aspirante felice.
Ma a che cosa serve tutta questa tecnologia, tutte queste macchine se viviamo sempre più prigionieri della vita?
Mi sono rotto.....

2 commenti:

CaloRE ha detto...

Anche io mi sono rotto... ma non ho abbastanza coraggio per abbandonare questa vita da gallina...

e un pollaio... è sempre pieno di m...a!

Harlock ha detto...

Il fatto è che non ci rendiamo conto, ma siamo schiavi di ciò che abbiamo creato, forse non sarebbe meglio fare un passettino indietro?
Io spesso mi chedo se c'è una via di uscita, ma è più facile vincere una guerra che cambiare un'idea...

Grazie per avermi lasciato un commento!